Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.ifeitalia.eu/home/config/ecran_securite.php on line 283
Report dell’incontro del Direttivo (gruppo operativo) di IFE Italia Carnate, domenica 8 ottobre 2017 - [IFE Italia]
IFE Italia

Report dell’incontro del Direttivo (gruppo operativo) di IFE Italia Carnate, domenica 8 ottobre 2017

IFE Italia
sabato 14 ottobre 2017

Il nostro impegno collettivo continua....

Presenti: Danila Baldo, Silvia Dradi Paganelli, Emanuela Garibaldi, Nicoletta Gini (via Skype), Anita Giuriato, Nicoletta Pirotta, Manuela Vago, Mariacristina Zanchi.

Hanno giustificato la loro assenza: Luisa Carminati, Alda Colombera, Ylenia Davalle, Chiara Mazzanti, Mapi Trevisani, Laura Tonoli.

Abbiamo discusso in un clima sereno e orientato all’ascolto. Un incontro proficuo sul piano dei contenuti e utile sul piano operativo.

Ecco in sintesi ciò che abbiamo condiviso:

1) abbiamo ribadito con convinzione la nostra internità al movimento femminista “nonunadimeno”. Alcune di noi (Nicoletta G., Chiara e Imma) parteciperanno all’assemblea nazionale di Pisa (sabato e domenica 14 e 15 ottobre pv) e poi ci diranno. La nostra scelta di internità si fonda sulla riconoscimento che con “nonunadimeno” ha rioccupato la scena politica un movimento di donne che vuole unire la lotta contro la violenza a quella contro la precarizzazione del lavoro e della vita ed insieme contrastare l’omofobia, il razzismo e la xenofobia. Un movimento che vuole altresì mettere in luce come la violenza sulle donne abbia molte facce perché investe ogni aspetto delle nostre vite (la famiglia, il lavoro, l’orientamento sessuale, le libere scelte sul nostro corpo, il diritto alla cittadinanza, …). Ci sentiamo molto in sintonia con queste scelte di fondo e quindi sosterremo le azioni di “nonunadimaeno” a livello locale (dove siamo presenti) e nazionale;

2) crediamo sia importante redigere una sintesi ragionata ( che poi potremmo diffondere) degli argomenti tratti nel nostro seminario annuale (“Quando tutte le donne del mondo.. A che punto della sua storia è il femminismo? Può ricominciare un nuovo, internazionale e “rivoluzionario” movimento dlle donne?” – Lodi 18 giugno 2017) . Abbiamo dato vita in quell’occasione ad un confronto serrato ed approfondito di cui sarebbe bene lasciare una traccia. Verificheremo se le relatrici (Lidia Cirillo, Selene e Marta) possono inviarci, anche per punti, gli argomenti che hanno trattato e costituiremo al nostro interno un gruppo di lavoro che, in tempi non biblici ( prima della fine dell’anno) , elabori la sintesi;

3) al convegno internazionale “ La libertà delle donne nel XXI secolo. Oltre i fondamentalismi” Roma- 20/21/22 ottobre 2017) come IFE Italia parteciperemo in 5 ( Imma Barbarossa, Emanuela Garibaldi, Nicoletta Pirotta, Manuela Vago, Mariacristina Zanchi). Sarà cura delle partecipanti dare conto a tutte le altre di come sono andate le cose e dei possibili sviluppi;

4) grazie ad Emanuela Garibaldi abbiamo preso contatti con le compagne curde che stanno facendo un tour in alcune città italiane per costruire una rete interessata a discutere di femminismo oggi in relazione all’esperienza delle donne curde. In questa direzione si muove anche l’iniziativa di FAE, la nostra rete europea. Abbiamo infatti messo in cantiere un incontro con le compagne curde per il mese di gennaio 2018 a Parigi. Appena avremo definito la data ne daremo notizia;

5) abbiamo infine cominciato a ragionare sui contenuti del nostro seminario annuale 2018. Poiché sarà l’anno del decennale abbiamo convenuto di organizzarlo su due giorni (un sabato ed una domenica mattina, con arrivo il venerdi serà per chi potrà) e di cercare un luogo piacevole dove tenerlo. Per ora abbiamo individuato due possibilità : Nona in val di Scalve (in provincia di Bergamo) o in una località montana sopra Lecco. Verificheremo meglio la fattibilità dell’una o dell’altra ipotesi e prenderemo una decisione nel prossimo incontro del gruppo operativo. Per quanto riguarda i contenuti abbiamo pensato di continuare a ragionare (come è stato per gli ultimi due seminari annuali) su come un nuovo movimento femminista potrebbe consentire non solo la messa in discussione dei sistemi di potere dominanti ma altresì la costruzione di pratiche capaci di indicare nuovi orizzonti di senso, di nuovi modelli di società e quindi di relazioni interpersonali ed anche di differenti rapporti di forza. Pur vivendo nella palude dell’oggi, ci siamo dette che non possiamo rassegnarci a prenderne atto. Dobbiamo resistere attivamente per mantenere vivi pensieri e coscienze critiche ( che ancora esistono). E pur in mancanza di “un sol dell’avvenire” capace di unificare pensieri ed azioni orientandoli ad un obiettivo comune, dovremmo sostenere tutte quelle azioni/dinamiche/pratiche che sanno alludere alla possibilità di superare gli attuali sistemi di potere e liberare le necessarie energie utopiche.. Per questo diventa fondamentale studiare, approfondire, agire insieme (creando le necessarie alleanze con tutte/i quelli che ancora credono possibile una trasformazione economica, sociale e politica) rielaborando il potenziale visionario e simbolico che il movimento delle donne aveva saputo nei secoli precedenti evocare.

Approfondiremo queste brevi suggestioni nel nostro prossimo incontro facendoci aiutare da alcuni testi femministi (coerenti con l’orientamento politico di IFE Italia, cioè quello di un femminismo capace di riconoscere tutte le forme di dominazione) che abbiamo già individuato (per esempio alcuni testi di Fraser, Cirillo/Aruzza, Melandri,…) o che cercheremo di individuare.

Il prossimo incontro del gruppo operativo è fissato per DOMENICA 12 NOVEMBRE 2017 a OSNAGO PRESSO IL CIRCOLO ARCI “LA LOCOMOTIVA”


Home page | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche delle visite | visite: 227353

Monitorare l'attività del sito it  Monitorare l'attività del sito A PICCOLI PASSI   ?

Sito realizzato con SPIP 2.1.1 + AHUNTSIC

POLITICA DEI COOKIES

Immagini utilizzate nel sito, quando non autonomamente prodotte:

Artiste contemporanee :
Rosetta Acerbi "Amiche" per la rubrica "amiche di penna compagne di strada" dal suo sito
Renata Ferrari "Pensando da bimba" sito "www.artesimia5.it" per la rubrica "speranze e desideri"
Giovanna Garzoni "Fiori" per la Rubrica "L'Europa che vorremmo" sul sito artsblog
Tutti i diritti su tali immagini sono delle autrici sopra citate

Pittrici del passato:
Artemisia Gentileschi "La Musa della Storia" per la rubrica "A piccoli passi" da artinthepicture.com
Berthe Morisot "La culla" per la rubrica "Eccoci" sito reproarte.com
Mary Cassat "Donna in lettura in giardino" per la rubrica "Materiali di approfondimento" "Sito Salone degli artisti"

Creative Commons License