IFE Italia
Home page > MATERIALI DI APPROFONDIMENTO

MATERIALI DI APPROFONDIMENTO

Documenti,articoli,testi elaborati e/o scelti da IFE Italia su argomenti specifici

Articoli di questa rubrica


Il posto delle donne (7.2 Eguaglianza,economia, diritti,welfare)

da "Intersezioni femministe" Transform!Italia
sabato 13 aprile 2024

Volentieri pubblichiamo il link per leggere, nella rubrica "intersezioni femministe" di Transform!Italia, l’articolo di Cristina Morini " Il posto delle donne e il ricatto della sopravvivenza: politiche autoritarie del presente”.

"(...) Scrive, infatti, Cristina Morini : “Penso allora che in questo periodo violento della storia che stiamo vivendo, tra bombardamenti e desertificazione, il tema di una teoria dell’autorità ritorni centrale perché esplicita tutti gli elementi di una teoria del dominio sociale che corrisponde alla situazione che si sta creando: «Solo nel periodo della preparazione della guerra mondiale sono presenti tutti gli elementi per una nuova teoria del dominio sociale che corrisponde alla nuova situazione del suo complesso», scrive Herbert Marcuse nel 1936. «Nelle gravissime crisi economiche si organizza un apparato politico totalitario. I rapporti sociali assumono una nuova forma. La teoria acquista, in generale, un nuovo significato: è consapevolmente “politicizzata” e trasformata in arma dello stato autoritario e totalitario. L’unità della teoria borghese in queste fasi ha carattere negativo: consiste esclusivamente in un fronte comune contro il liberalismo e contro il marxismo […] Il rapporto di autorità e di dominio è determinato in modo che l’autorità non appare come una funzione del dominio, uno strumento del potere ecc., ma come fondamento del dominio stesso. (...)"

Immagine: dipinto di Katke Kolwitz



Per fermare le atrocità (7.3 Pace,violenza, ambiente, guerre,sicurezza)

Bruna Bianchi
lunedì 8 aprile 2024

Non tutto a Gaza è guerra e violenza. C’è chi cura la bellezza e la pace.

Il link per leggere l’articolo.

Immagine: dipinto di Malak Mattar, artista palestinese



Classe e femminismo (7.1 Genere,classe,razza,potere,democrazia,laicità)

Sara Farris
lunedì 25 marzo 2024

"La classe è l’elefante nella stanza del femminismo: una relazione sociale intrecciata inevitabilmente con altre relazioni sociali diverse come il genere e la razza"

Il link per leggere l’articolo.



Sottomesse (7.1 Genere,classe,razza,potere,democrazia,laicità)

di Valentina Pigmei
lunedì 18 marzo 2024

"Dalla Bibbia al Corano, passando per i bestseller editoriali e le canzoni pop, il ruolo della donna è sempre lo stesso: subordinato all’uomo. Oggi che il femminismo sembra essere alla portata di tutte – e di tutti – , le cose sono destinate a cambiare? Non è semplice, perché violenza dell’uomo e sottomissione della donna si fondano spesso su un’idea perversa delle relazioni."



Corpi docili (7.1 Genere,classe,razza,potere,democrazia,laicità)

di Ylenia Da Valle
giovedì 14 marzo 2024

Sulla militarizzazione delle scuole. Un articolo che ne dimostra l’avanzata.



"Angela Davis : per un "femminismo che porti alla consapevolezza di quel che il capitalismo è" (7.1 Genere,classe,razza,potere,democrazia,laicità)

di Nicoletta Pirotta per "Intersezioni femministe"/Transform!Italia
giovedì 29 febbraio 2024

" (...) Femminismo intersezionale e antirazzismo questi i due aspetti centrali del pensiero e delle pratiche di lotta di Angela Davis. Con una consapevolezza di fondo: è il capitalismo, in quanto sistema economico che trae la sua forza dallo sfruttamento di forza-lavoro ampiamente sottopagata, a determinare disuguaglianza ed oppressione. Scrive in La libertà è una lotta costante (Ponte alle Grazie, Milano, 2018:) «Non bastava rivendicare i diritti legali nella società per come si presentava, ma occorreva esigere diritti sostanziali – lavoro, case, assistenza sanitaria, istruzione, eccetera – e contestare la struttura stessa della società». «Il femminismo implica molto di più che non la sola uguaglianza di genere. […] Deve implicare una coscienza riguardo al capitalismo, al razzismo, al colonialismo, ai postcolonialismi e all’abilità, e una quantità di generi più grande di quanto possiamo immaginare, e così tanti nomi per la sessualità che mai avremmo pensato di poter annoverare. (...)"

Immagine dalla rete.



Un femminismo scomodo? (7.1 Genere,classe,razza,potere,democrazia,laicità)

di Nuria Alabao
sabato 17 febbraio 2024

"(...)Un femminismo veramente scomodo non è quello che evidenzia atteggiamenti concreti ma quello che comporta una minaccia ai pilastri su cui è costruita la disuguaglianza. Un femminismo scomodo parla della situazione di coloro che hanno più difficoltà e non quello che serve per migliorare la posizione di alcune donne della classe media. Un femminismo scomodo è quello che lotta contro la legge sull’immigrazione e le morti alla frontiera, che si oppone all’aumento delle spese militari, che si organizza nei posti di lavoro, che ferma gli sfratti, che collega le lotte, che non si disinteressa di come vive la gente. Forse però codificare il problema come una guerra tra i sessi è più facile ed è socialmente più remunerativo."

Immagine : dipinto di Jeanne Mammen.



Vite lesbiche in tre scenari (7.1 Genere,classe,razza,potere,democrazia,laicità)

di Paola Guazzo per "Intersezioni femministe"
martedì 13 febbraio 2024

"Lorena Hickok, New York 1932: «Vivevo in un piccolo appartamento con una minuscola finestra e il bagno in fondo al corridoio. […] I miei amici erano cronisti, le mie amiche erano spesso correttrici di bozze (molto acute, molto dolci), e io ero quel che chiamavano una newspaperwoman. Leggevano i miei pezzi e tutti sapevano che io di matrimoni non mi occupavo.» ( Amy Bloom, Due donne alla Casa Bianca, Fazi 2019, p. 39).(...)"

Un articolo da leggere.

Immagine dipinto di Lisandro Rota.



Il diritto di voto alle donne: una lunga strada e una storia di lotte (7.1 Genere,classe,razza,potere,democrazia,laicità)

di Nicoletta Pirotta
giovedì 8 febbraio 2024

"La storia del diritto al voto per le donne e la sua lenta applicazione nelle diverse parti del mondo conferma, a mio avviso, quanto il diritto di voto sia uno dei diritti fondamentali per garantire l’emancipazione e la libertà delle donne. Un diritto che è stato frutto di lotte, conflitti e rivoluzioni."



Françoise Vergès, femminista indocile e resistente (7.1 Genere,classe,razza,potere,democrazia,laicità)

di Nicoletta Pirotta
giovedì 25 gennaio 2024

" (...) Avere consapevolezza di quanto non solo il razzismo ma gli strascichi ancora esistenti di colonialismo agiscano concretamente per escludere e sottomettere donne- ed uomini- migranti, potrebbe divenire il punto di partenza per costruire nuove alleanze transnazionali. A questo proposito Françoise Vergès elabora la proposta di “femminismo decoloniale”, un femminismo indocile e di resistenza. Un femminismo capace di tenere insieme le lotte, iniziate da secoli, dalle donne ritenute "secondo sesso", con quelle degli indigeni autoctoni, degli schiavi, dalla comunità LGBTQI+ e da tutti gli altri emarginati dalla società patriarcale, borghese, capitalista. L’unità delle lotte per affermare il diritto ad esistere.(...)"

L’articolo è pubblicato nella Rubrica "Intersezioni femministe", curata da Paola Guazzo e Nicoletta Pirotta, di Transform!Italia.



Home page | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche delle visite | visite: 704488

Monitorare l'attività del sito it  Monitorare l'attività del sito MATERIALI DI APPROFONDIMENTO   ?

Sito realizzato con SPIP 2.1.1 + AHUNTSIC

POLITICA DEI COOKIES

Immagini utilizzate nel sito, quando non autonomamente prodotte:

Artiste contemporanee :
Rosetta Acerbi "Amiche" per la rubrica "amiche di penna compagne di strada" dal suo sito
Renata Ferrari "Pensando da bimba" sito "www.artesimia5.it" per la rubrica "speranze e desideri"
Giovanna Garzoni "Fiori" per la Rubrica "L'Europa che vorremmo" sul sito artsblog
Tutti i diritti su tali immagini sono delle autrici sopra citate

Pittrici del passato:
Artemisia Gentileschi "La Musa della Storia" per la rubrica "A piccoli passi" da artinthepicture.com
Berthe Morisot "La culla" per la rubrica "Eccoci" sito reproarte.com
Mary Cassat "Donna in lettura in giardino" per la rubrica "Materiali di approfondimento" "Sito Salone degli artisti"

Creative Commons License