Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.ifeitalia.eu/home/config/ecran_securite.php on line 283
"Le parole sono importanti". Quinta parola: /po·té·re/ - [IFE Italia]
IFE Italia

"Le parole sono importanti". Quinta parola: /po·té·re/

di IFE Italia
martedì 2 aprile 2019

Dal Manifesto femminista di IFE Italia.

A) POTERE come DOMINAZIONE. Rinvia alla capacità del soggetto di agire secondo la propria volontà facendola riconoscere o imponendola. Esso ha radici nel desiderio di ciascun soggetto di sentirsi padrone di sé, di potersi mantenere da sé e quindi di pensarsi “libero”, anche se solo apparentemente, da ogni servitù per agire in proprio nome ed essere riconosciuto come soggetto di diritto. Questa é una delle forme di potere alla base della società capitalistica. Alle donne é stato negato a lungo questo diritto, benché considerato universale, perché é stato negato loro il potere di mantenersi da sé. (..) Con la rivoluzionaria frase “io sono mia” il movimento femminista afferma la volontà di poter disporre liberamente del proprio corpo e delle propria vita. Cioè il movimento femminista è andato oltre la concezione astratta di un “soggetto di diritto” per affermare invece una soggettività individuale e collettiva in grado di mettere in discussione la struttura gerarchica della società. (…)

B) POTERE come AZIONE. In grammatica si tratta di un verbo cosiddetto servile, cioè di un verbo che ha bisogno di un altro verbo espresso al modo infinito (in tutte le lingue neolatine e non): non può stare da solo, da solo tende a non significare. Se dico:”io posso”, mi viene chiesto:”che cosa?”. Ebbene, questo termine ha subito forti slittamenti semantici: il primo nel senso di ‘forza, potenza, dominio’. “ Io posso”= io sono potente” (…). Il secondo slittamento semantico intende il potere non più come verbo, ma come sostantivo. Il Potere è il connotato della relazione del genere umano con il dominio, la pretesa di superiorità, il denaro, la ricchezza, la sopraffazione, l’uso strumentale dei corpi e delle anime. Potere del sacro, potere patriarcale, potere della forza, potere di classe, potere del genere maschile, potere sessuale, potere della violenza. Allora il nostro obiettivo è quello di destrutturare la relazione dell’umano (e del genere maschile) (…) per recuperare/ricostruire il significato di potere come voce verbale. Potere di… e non Potere su…

Le parole Manifeste di IFE Italia (tratte dal Manifesto Femminista) http://www.ifeitalia.eu/IMG/pdf/man...

Questo manifesto è frutto del lavoro collettivo di IFE Italia. In oltre due anni abbiamo letto, discusso, approfondito fra di noi ed insieme ad alcune "compagne di strada" sul senso dell’essere femministe oggi, in una dimensione politica, cioè capace di tenere insieme analisi e azione. Ne è nato il testo che pubblichiamo e che rappresenta, non un punto di arrivo ma bensì di partenza. E’ nostra intenzione infatti continuare questo lavoro, confrontandoci su altre "parole chiave" discutendone con amiche/amici e compagne/i, disponibili a ragionare con noi. Per questo abbiamo pensato di pubblicare, ogni quindici giorni , sulla pagina FB dedicata e sul nostro sito ( www.ifeitalia.eu ), le parole manifeste per noi più significative.


Home page | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche delle visite | visite: 301982

Monitorare l'attività del sito it  Monitorare l'attività del sito A PICCOLI PASSI   ?

Sito realizzato con SPIP 2.1.1 + AHUNTSIC

POLITICA DEI COOKIES

Immagini utilizzate nel sito, quando non autonomamente prodotte:

Artiste contemporanee :
Rosetta Acerbi "Amiche" per la rubrica "amiche di penna compagne di strada" dal suo sito
Renata Ferrari "Pensando da bimba" sito "www.artesimia5.it" per la rubrica "speranze e desideri"
Giovanna Garzoni "Fiori" per la Rubrica "L'Europa che vorremmo" sul sito artsblog
Tutti i diritti su tali immagini sono delle autrici sopra citate

Pittrici del passato:
Artemisia Gentileschi "La Musa della Storia" per la rubrica "A piccoli passi" da artinthepicture.com
Berthe Morisot "La culla" per la rubrica "Eccoci" sito reproarte.com
Mary Cassat "Donna in lettura in giardino" per la rubrica "Materiali di approfondimento" "Sito Salone degli artisti"

Creative Commons License