Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.ifeitalia.eu/home/config/ecran_securite.php on line 283
Un grande cuore - [IFE Italia]
IFE Italia

Un grande cuore

di Monica Lanfranco
venerdì 29 ottobre 2010

E’ proprio vero che gli italiani sono gente brava. La prova risiede, ormai è notizia planetaria, nel grande, immenso cuore del loro leader: un uomo che aiuta chi è in difficoltà.

E’ proprio vero che gli italiani sono gente brava. La prova risiede, ormai è notizia planetaria, nel grande, immenso cuore del loro leader: un uomo che aiuta chi è in difficoltà. Nel paese in cui il potere logora chi non ce l’ha ecco la dimostrazione che chi invece ne ha tanto sa come usarlo, e lo usa a fin di bene. Come un buon padre di famiglia, che sa quanto è importante offrire una seconda possibilità a chi pure ha sbagliato (perchè errare è umano, anzi umanissimo) questo capo di stato che l’Europa giustamente ci invidia vigila sulle ingiustizie, sacrificando anche le sue poche ore di sonno per smuovere in piena notte i suoi collaboratori, ma soprattutto collaboratrici, e togliere dalle mani di questurini certamente poco gentili un’amica minorenne, una che potrebbe essere sua nipote. Per di più la ragazza, (che è anche bella ma questo non è rilevante), non è di origine italiana, e sappiamo bene quanto il governo italiano e il suo capo siano sensibili verso il popolo migrante, in questo paese così generoso con chi migra, specialmente se di sesso femminile. Già si sentono le obiezioni, immancabili e fastidiose, di quel manipolo di moralisti e disfattisti che obiettano: non si abusa dell’autorità e del potere. E tutta la stampa comunista che insiste su un dettaglio. Va bene: stiamo parlando di un ultrasettantenne capo di governo che interrompe l’arresto in questura di una minorenne senza dimora e accusata di furto, e allora? Se era una ragazza per bene non c’era bisogno mica di soccorrerla. Ma che avranno tutti da lamentarsi: questo uomo straordinario, attorniato da altri esempi preclari di maturità, responsabilità e senso paterno, quali il giornalista Fede (nomen omen) e l’imprenditore Mora (memorabili le sue suonerie telefoniche mussoliniane vintage) non solo governa trascurando i suoi interessi privati, ma spende tempo a promuovere giovanissime vite, che altrimenti forse non calcherebbero mai le scene di un reality o di un format Endemol pomeridiano. Vogliamo scherzare? Saremo mica inferiori a quell’esempio di morigeratezza e di estetica minimalista che è Gheddafi, e negheremmo mai una passata di Bunga Bunga ad una minorenne straniera, in modo da emarginarla per sempre dalle buone pratiche dell’emancipazione femminile? Questa ragazza viene del Marocco, e nel suo paese non ci sono pulmann che visitano i luoghi dove intere famiglie massacrano nipoti e cugine, nè dirette tv che mandano in onda gli schizzi di sangue, nè igieniste dentali elette in Regione perchè hanno la quarta di poppe: c’è qualcuno sano di mente che pensa che si debba negare l’opportunità di partecipare a questo paradiso a chi è meno fortunata? Avesse, l’Italia, seri problemi sociali, economici, culturali e politici, si potrebbero anche capire le critiche al premier. Ma non è così, quindi per favore, basta. Lasciatelo lavorare.


Forum

Home page | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche delle visite | visite: 206611

Monitorare l'attività del sito it  Monitorare l'attività del sito AMICHE DI PENNA, COMPAGNE DI STRADA   ?

Sito realizzato con SPIP 2.1.1 + AHUNTSIC

POLITICA DEI COOKIES

Immagini utilizzate nel sito, quando non autonomamente prodotte:

Artiste contemporanee :
Rosetta Acerbi "Amiche" per la rubrica "amiche di penna compagne di strada" dal suo sito
Renata Ferrari "Pensando da bimba" sito "www.artesimia5.it" per la rubrica "speranze e desideri"
Giovanna Garzoni "Fiori" per la Rubrica "L'Europa che vorremmo" sul sito artsblog
Tutti i diritti su tali immagini sono delle autrici sopra citate

Pittrici del passato:
Artemisia Gentileschi "La Musa della Storia" per la rubrica "A piccoli passi" da artinthepicture.com
Berthe Morisot "La culla" per la rubrica "Eccoci" sito reproarte.com
Mary Cassat "Donna in lettura in giardino" per la rubrica "Materiali di approfondimento" "Sito Salone degli artisti"

Creative Commons License