Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.ifeitalia.eu/home/config/ecran_securite.php on line 283
[IFE Italia]
IFE Italia

ECCOCI!

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIES DI TERZE PARTI. CONTINUANDO A USUFRUIRE DEL SITO SI ACCETTA.
CLICK QUI PER SAPERNE DI PIU’

Chi siamo: Click qui sopra (sul titolo "Eccoci!") per il report del Seminario fondativo, lo Statuto, la Carta dei principi e degli intenti, i desideri di IFE Italia

Click per scaricare il
DOCUMENTO DI ADESIONE AD IFE ITALIA
Il nostro codice IBAN: IT35K0501801600000011384286

IFE Italia è anche su FACEBOOK con il gruppo
IFE ITALIA

PER ISCRIVERSI ALLA NOSTRA MAILING-LIST SCRIVETE ALL’INDIRIZZO: ife.italia2012@gmail.com

 

Articoli più recenti


Articoli più recenti


Il Colonnello e le Donne Emancipate per Forza

di Viviana Mazza www.corriere.it
venerdì 25 marzo 2011 par ifeitalia

Dal Corriere della sera -Approfondimenti 21 marzo 2011

Le donne nel governo provvisorio dei ribelli. Nelle proteste di piazza a Bengasi, secondo alcune stime, erano il 10% circa dei manifestanti. Il Raìs si affida alle concittadine pronte a fare da scudo umano pur di proteggere il suo quartier generale Riforme. Su indicazione di Gheddafi, il governo ha vietato la poligamia e istituito il servizio militare per le donne. Nel Libro Verde, c’ è scritto che per via del ciclo mestruale la donna è più debole e perciò l’ uomo ha dominato nella storia



Crocifisso, un paese a laicità limitata

di Chiara Saraceno
giovedì 24 marzo 2011 par ifeitalia
La Cassazione ha depositato la sentenza con cui conferma la rimozione del giudice di pace di Camerino che rifiutava di tenere udienza in tribunali dove c´è il crocifisso. Il giudice Luigi Tosti considerava la presenza di questo, unico, simbolo religioso una lesione della libertà di coscienza dei (...)


La campagna d’Africa di Barack Obama

di Lucia Annunziata da "La Stampa" del 21 marzo 2011
mercoledì 23 marzo 2011 par ifeitalia

A differenza di quel che appare l’intervento in Libia questa è una guerra tutta americana e ha come obiettivo non il Medio Oriente ma l’Africa.



ANCORA E SEMPRE: NO ALLA GUERRA

Comunicato dell’ Associazione per la Pace
lunedì 21 marzo 2011 par ifeitalia

Come IFE Italia , nella ricchezza di pensieri, dubbi e convinzioni che ci contraddistingue ci riconosciamo nella posizione equilibrata espressa nel comunicato di Assopace e pertanto lo pubblichiamo volentieri.



Servizi pubblici, addio

di Nicoletta Pirotta
domenica 20 marzo 2011 par ifeitalia

Per dare maggiore consapevolezza e sostanza al nostro essere femministe oggi, come IFE (Iniziativa Femminista Europea) abbiamo iniziato un percorso di analisi e ricerca sulle questioni legate al lavoro produttivo e di riproduzione sociale delle donne dopo trent’anni di modello neoliberista e nell’attuale crisi economica e sociale



Onu: sì all’uso della forza contro Gheddafi

i contenuti della risoluzione
sabato 19 marzo 2011

dal sito del Corriere della sera on line, www.corriere.it



Peggiora la crisi nucleare in Giappone, gli effetti dipendono dal vento

dal sito di Greenpeace Italia, www.greenpeace.org
mercoledì 16 marzo 2011 par ifeitalia

Livelli record di radioattività sono stati rinvenuti vicino l’impianto nucleare di Fukushima 1, a seguito delle esplosioni dell’unità 1, 2, 3 e 4. Un livello di radiazioni 9 volte superiore rispetto alla norma è stato calcolato vicino Tokyo. Un fattore critico è ora la direzione del vento.



Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina

Olympe de Gouges
sabato 12 marzo 2011 par ifeitalia

La Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina (titolo in francese Déclaration des droits de la femme et de la citoyenne) è un testo giuridico francese, che esige la piena assimilazione legale, politica e sociale delle donne, pubblicata nel settembre 1791 dalla scrittrice Olympe de Gouges sul modello della Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino del 1789 proclamata il 26 agosto dello stesso anno. E’ il Primo documento a invocare l’eguaglianza giuridica e legale delle donne in rapporto agli uomini.



Letter of solidarity to the struggle of women in the world

World Social Forum 2011 - Dakar (Senegal) From February 6 to 11
venerdì 11 marzo 2011

in lingua originale



"L´interesse dei pochi,le ragioni dei molti.Le letture della Biennale Democrazia"

dall’introduzione di GUSTAVO ZAGREBELSKY
giovedì 10 marzo 2011

Questo testo è un brano tratto dall´introduzione di G. Zagrebelsky al volume "L´interesse dei pochi, le ragioni dei molti. Le letture della Biennale Democrazia", a cura di Pier Paolo Portinaro, che è uscito l´8 marzo per Einaudi.La prossima edizione della Biennale Democrazia sarà dal 13 al 17 aprile


Home page | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche delle visite | visite: 360180

Monitorare l'attività del sito it    ?

Sito realizzato con SPIP 2.1.1 + AHUNTSIC

POLITICA DEI COOKIES

Immagini utilizzate nel sito, quando non autonomamente prodotte:

Artiste contemporanee :
Rosetta Acerbi "Amiche" per la rubrica "amiche di penna compagne di strada" dal suo sito
Renata Ferrari "Pensando da bimba" sito "www.artesimia5.it" per la rubrica "speranze e desideri"
Giovanna Garzoni "Fiori" per la Rubrica "L'Europa che vorremmo" sul sito artsblog
Tutti i diritti su tali immagini sono delle autrici sopra citate

Pittrici del passato:
Artemisia Gentileschi "La Musa della Storia" per la rubrica "A piccoli passi" da artinthepicture.com
Berthe Morisot "La culla" per la rubrica "Eccoci" sito reproarte.com
Mary Cassat "Donna in lettura in giardino" per la rubrica "Materiali di approfondimento" "Sito Salone degli artisti"

Creative Commons License