IFE Italia

5 NOVEMBRE, IL CORAGGIO DELLE DONNE: FERMIAMO LA GUERRA

le Case e i Luoghi delle donne
giovedì 3 novembre 2022

Femministe in piazza il 5 novembre a Roma per la pace. Appuntamento dietro il nostro striscione, in piazza dell’Esquilino alle ore 12.00, vestite di nero e con un fazzoletto bianco in segno di lutto.

Noi femministe ci saremo, con la pace, per la pace e contro tutte le guerre.

Perché la guerra contro l’Ucraina va fermata subito, perché vogliamo il cessate il fuoco e l’avvio di negoziati. Perché vogliamo disertare la guerra e crediamo che deporre le armi sia l’unica soluzione al conflitto. Basta morti, basta sofferenze. Basta aggressioni. Siamo e saremo sempre a fianco delle vittime. Siamo e saremo sempre con chi rifiuta la logica della guerra e sceglie la non violenza.

Noi femministe ci saremo perché vogliamo impedire l’escalation della guerra e il baratro del rischio nucleare,

perché vogliamo che si blocchi la vendita e il traffico di armi che contribuiscono ad arricchire i soliti poteri, perché siamo contro il militarismo, il nazionalismo e l’aumento delle spese militari.

Noi femministe ci saremo per gridare contro l’orrore degli stupri che sono l’orrore di tutte le guerre,

per urlare la nostra rabbia contro la virilità guerriera che porta la barbarie nella storia, perché rifiutiamo l’ondata di violenza patriarcale e bellicista che si sta diffondendo in Europa e nel mondo. Perché la violenza minaccia non solo i rapporti tra gli Stati e tra gruppi, ma tutto il sistema di relazioni umane.

Noi femministe ci saremo, perché siamo con le donne iraniane e afghane, con le donne ucraine e russe, con le donne palestinesi, curde, Sahravi e degli altri luoghi di questa “terza guerra mondiale a pezzetti”.

Noi femministe ci saremo, perché pretendiamo di essere coinvolte e avere voce,

per essere sicure che la guerra non si ripeterà, perché sono le donne che nelle guerre pagano i prezzi più alti e sono le donne a conoscere le soluzioni più giuste, perchè scelgono la cura delle relazioni, della vita delle persone e del pianeta.

Noi femministe ci saremo, perché crediamo che la guerra e tutte le guerre siano evitabili,

perché un altro mondo è possibile, perché “la guerra non ha il volto di donna” e perché vogliamo la guerra fuori dalla storia.

A dichiararlo sono le Case e i Luoghi delle donne

ufficiostampa@casainternazionaledelledonne.org


Home page | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche delle visite | visite: 618889

Monitorare l'attività del sito it  Monitorare l'attività del sito MATERIALI DI APPROFONDIMENTO  Monitorare l'attività del sito 7.3 Pace,violenza, ambiente, guerre,sicurezza   ?

Sito realizzato con SPIP 2.1.1 + AHUNTSIC

POLITICA DEI COOKIES

Immagini utilizzate nel sito, quando non autonomamente prodotte:

Artiste contemporanee :
Rosetta Acerbi "Amiche" per la rubrica "amiche di penna compagne di strada" dal suo sito
Renata Ferrari "Pensando da bimba" sito "www.artesimia5.it" per la rubrica "speranze e desideri"
Giovanna Garzoni "Fiori" per la Rubrica "L'Europa che vorremmo" sul sito artsblog
Tutti i diritti su tali immagini sono delle autrici sopra citate

Pittrici del passato:
Artemisia Gentileschi "La Musa della Storia" per la rubrica "A piccoli passi" da artinthepicture.com
Berthe Morisot "La culla" per la rubrica "Eccoci" sito reproarte.com
Mary Cassat "Donna in lettura in giardino" per la rubrica "Materiali di approfondimento" "Sito Salone degli artisti"

Creative Commons License