IFE Italia

Donne contro donne in nome di un Dio maschio

domenica 14 settembre 2014.

Tratto da "La Stampa" www.lastampa.it 12/09/2014 MAURIZIO MOLINARI CORRISPONDENTE DA GERUSALEMME Il Califfo dello “Stato Islamico” (Isis) ha creato un corpo di polizia femminile per gestire i bordelli destinati ad appagare i miliziani jihadisti. E per guidarlo ha scelto delle volontarie musulmane provenienti della Gran Bretagna. A rivelare la vicenda sono fonti vicine alla sicurezza britannica, citate dal “Daily Mirror” e riprese con grande risalto dai maggiori network tv in lingua araba. I bordelli per jihadisti sono stati creati da Isis in più località, in Iraq e Siria, dove sono state rinchiuse migliaia di donne e ragazze - sarebbero 3000 - della minoranza yazidi considerata “satanica” dal “Califfo Ibrahim”, ovvero Abu Bakr Al-Baghdadi.

La decisione di affidare alle volontarie inglesi la gestione delle donne-schiave e l’afflusso dei clienti si deve al fatto che proprio al-Baghdadi le considera “fra le più motivate”. Fra loro spicca il nome di Aqsa Mahmood, 20 anni, nata a Glasgow in Scozia, che sarebbe a capo del corpo di sicurezza femminile di Isis ed avrebbe a fianco “britanniche e francesi” come Salma e Zahra Halane, gemelle 16enni di Manchester, e la madre Khadijah Dare che è sposata ad un jihadista con nazionalità svedese.

Queste singolari “donne-poliziotto” avrebbero fatto propria la causa del Califfo fino a condividere che le donne - anche minorenni - yazidi non hanno alcun diritto appartenendo ad una “minoranza satanica”. Le indagini di Scotland Yard su Aqsa Mahmood hanno portato ad appurare che lo scorso novembre ha abbandonato gli studi universitari per andare volontaria in Siria, in aperto contrasto con la sua famiglia che più volte le ha implorato di tornare. Dai territori controllati da Isis la jihadista scozzese usa di frequente i social network per comunicare con i coetanei anglo-musulmani suoi amici.

(....)


Home page | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche delle visite | visite: 618889

Monitorare l'attività del sito it    ?

Sito realizzato con SPIP 2.1.1 + AHUNTSIC

POLITICA DEI COOKIES

Immagini utilizzate nel sito, quando non autonomamente prodotte:

Artiste contemporanee :
Rosetta Acerbi "Amiche" per la rubrica "amiche di penna compagne di strada" dal suo sito
Renata Ferrari "Pensando da bimba" sito "www.artesimia5.it" per la rubrica "speranze e desideri"
Giovanna Garzoni "Fiori" per la Rubrica "L'Europa che vorremmo" sul sito artsblog
Tutti i diritti su tali immagini sono delle autrici sopra citate

Pittrici del passato:
Artemisia Gentileschi "La Musa della Storia" per la rubrica "A piccoli passi" da artinthepicture.com
Berthe Morisot "La culla" per la rubrica "Eccoci" sito reproarte.com
Mary Cassat "Donna in lettura in giardino" per la rubrica "Materiali di approfondimento" "Sito Salone degli artisti"

Creative Commons License