IFE Italia

A proposito di Migranda (http://migranda.org/about/)

sabato 18 giugno 2011.

Il 20 febbraio 2011 nel corso della seconda “Giornata senza permesso” diverse donne, migranti e italiane, si sono incontrate a Bologna a partire dalla necessità di dare voce all’esperienza specifica delle donne migranti come un’esperienza non confinabile, che coinvolge tutte le donne. L’appello Per l’accecante visibilità delle donne, con le donne migranti e la forte presenza nella piazza del Primo marzo hanno dato avvio a un percorso che parla della dimensione ormai compiutamente transnazionale dei regimi di produzione e di riproduzione sociale e di pratiche quotidiane di sottrazione al destino domestico e ai rapporti patriarcali. La condizione delle donne migranti pone questioni dirimenti al dibattito femminista e mostra che non è più possibile un antirazzismo neutro, né accettare il linguaggio politicamente corretto di un multiculturalismo che giustifica le aggressioni contro le donne che accadono all’interno delle comunità e delle famiglie. Criticare questa realtà non vuol dire fare una crociata razzista, colpendo indiscriminatamente tutte le comunità migranti, ma denunciare le pratiche patriarcali esercitate dagli uomini, riaffermando una battaglia per la libertà delle donne, migranti e italiane. Noi crediamo che le migrazioni delle donne mettano in discussione le strutture sociali e patriarcali sia nei paesi di partenza sia in quelli di arrivo. Da questa potenza, andando oltre le reali difficoltà, vogliamo muovere il passo insieme verso una reale presenza politica.


Home page | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche delle visite | visite: 656217

Monitorare l'attività del sito it    ?

Sito realizzato con SPIP 2.1.1 + AHUNTSIC

POLITICA DEI COOKIES

Immagini utilizzate nel sito, quando non autonomamente prodotte:

Artiste contemporanee :
Rosetta Acerbi "Amiche" per la rubrica "amiche di penna compagne di strada" dal suo sito
Renata Ferrari "Pensando da bimba" sito "www.artesimia5.it" per la rubrica "speranze e desideri"
Giovanna Garzoni "Fiori" per la Rubrica "L'Europa che vorremmo" sul sito artsblog
Tutti i diritti su tali immagini sono delle autrici sopra citate

Pittrici del passato:
Artemisia Gentileschi "La Musa della Storia" per la rubrica "A piccoli passi" da artinthepicture.com
Berthe Morisot "La culla" per la rubrica "Eccoci" sito reproarte.com
Mary Cassat "Donna in lettura in giardino" per la rubrica "Materiali di approfondimento" "Sito Salone degli artisti"

Creative Commons License