Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.ifeitalia.eu/home/config/ecran_securite.php on line 283
Ora le donne trovano il posto di lavoro con i social network - [IFE Italia]
IFE Italia

Ora le donne trovano il posto di lavoro con i social network

da "La Stampa" 11 aprile 2011
martedì 12 aprile 2011 par ifeitalia

Lavoro on line. Diritti virtuali. E il conflitto?

55mila le offerte di Viadeo ( 35milioni di utenti) In questo momento contiene 54.793 offerte di lavoro, suddivise per professioni e regione. Viadeo, il social network con 35 milioni di utenti registrati, sta allargando la sua attività di recruiting e riscontra una particolare attrazione da parte delle donne. Ma perché usare un social media per trovare opportunità e migliorare la carriera? «I social network sia per la professione che per la vita privata sono una grande opportunità - spiega Alessandra Niada, Responsabile Marketing e Comunicazione di Best Western - ma possono anche una fonte di fraintendimenti. Essere taggata ad una festa con amici vestita da supereroina potrebbe non essere di gradimento per un potenziale datore di lavoro. Bisogna attrezzarsi. Ci vuole coerenza. Se nel mio cv scrivo che sono appassionato di cinema, deve trasparire anche dai miei profili social, altrimenti potrebbe passare per informazione fasulla, e il risultato non è una bella figura. Secondo,la trasparenza: cancellare o eliminare situazioni sconvenienti non è proprio corretto. Terzo monitorarsi, come si fa con i brand online. Così si possono correggere determinati comportamenti e cercare di essere al top della coerenza ».

Come vede l’offerta di servizi aggiuntivi? «I social media sono senza dubbio uno strumento di marketing e servizi aggiuntivi. In Best Western ci piace parlare di conversazioni. Li usiamo per comunicare con i nostri utenti oltre che con i clienti diretti. Quindi comunicazione prima di tutto, ma anche promozione del brand. Con Viadeo, da quest’anno useremo il social network per una comunicazione mirata a più segmenti di consumatori». «Il social network è diventato un modo di comunicare molto utilizzato dalle persone - spiega Marie-Laure Belin, Responsabile di Job Chambre, servizio di ricerca del personale franco-italiano della Camera di commercio francese in Italia. - Per questo è uno strumento che permette informazioni su ampia scala. Un’offerta di lavoro può essere visualizzata da un gran numero di candidati potenziali nell’arco di poche ore, creando un passaparola virtuale, in cui le persone si segnalano tra di loro annunci interessanti o scambiano informazioni utili. Per i candidati è un modo meno formale e più diretto per entrare in contatto con i recruiter e i responsabili del personale, da cui ottenere informazioni o per presentare il proprio profilo professionale».

Come vede i social network nella funzione di vettori di curriculum? «Il social network permette soprattutto di entrare in contatto e di scambiare informazioni con un gran numero di persone e trasmettere un cv o una breve presentazione in modo efficiente. Questo ovviamente vale per social network professionali tipo Viadeo dedicati principalmente agli scambi di tipo professionale e business e non solo amicali». E invece come vede i social network come offerta di servizi aggiuntivi? «Gli hub e le community permettono agli utenti di raggrupparsi intorno ad interessi comuni e di scambiare opinioni, consigli ed informazioni. Gli hub creati da Job Chambre permettono per esempio di informare sulle possibilità lavorative esistenti in Italia e in Francia».


Home page | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche delle visite | visite: 319553

Monitorare l'attività del sito it  Monitorare l'attività del sito MATERIALI DI APPROFONDIMENTO  Monitorare l'attività del sito 7.2 Eguaglianza,economia, diritti,welfare   ?

Sito realizzato con SPIP 2.1.1 + AHUNTSIC

POLITICA DEI COOKIES

Immagini utilizzate nel sito, quando non autonomamente prodotte:

Artiste contemporanee :
Rosetta Acerbi "Amiche" per la rubrica "amiche di penna compagne di strada" dal suo sito
Renata Ferrari "Pensando da bimba" sito "www.artesimia5.it" per la rubrica "speranze e desideri"
Giovanna Garzoni "Fiori" per la Rubrica "L'Europa che vorremmo" sul sito artsblog
Tutti i diritti su tali immagini sono delle autrici sopra citate

Pittrici del passato:
Artemisia Gentileschi "La Musa della Storia" per la rubrica "A piccoli passi" da artinthepicture.com
Berthe Morisot "La culla" per la rubrica "Eccoci" sito reproarte.com
Mary Cassat "Donna in lettura in giardino" per la rubrica "Materiali di approfondimento" "Sito Salone degli artisti"

Creative Commons License